Odontoiatria Estetica

L’ odontoiatria estetica (cosmetica) è un ramo dell`odontoiatria relativamente nuovo nato in conseguenza dell`elevazione dei criteri stabiliti nella valutazione estetica del

sorriso. Mentre l’odontoiatria tradizionale si focalizza sulla diagnosi, il trattamento e la prevenzione delle malattie orali, l’odontoiatria estetica favorisce l’estetica ovvero

l’aspetto dei denti, della bocca e del viso. Questo non significa che l’estetica sia l’unico obiettivo dell’odontoiatria cosmetica.

odontoiatria estetica

L’odontoiatria cosmetica, come ramo interdisciplinare di odontoiatria, unisce quasi tutti i settori dell`odontoiatria, però, oltre all’approccio estetico nel trattamento delle malattie dei denti e delle gengive, eseguiamo anche con la massima cura e precisione i seguenti trattamenti puramente estetici: sbiancamento dei denti (in ambito ambulatoriale o domiciliare), otturazioni con materiali estetici (con la riscostruzione del dente danneggiato) e l’applicazione di gioielli dentali che è il metodo non invasivo e semplice per rendere il vostro sorriso irresistibile e unico.

Lo sbiancamento totale è la procedura con cui vengono trattati i denti scuri, siano essi vitali o non vitali (quando gli è stato tolto il nervo). Lo sbiancamento dentale può essere effettuato in modi diversi. Nel nostro studio, lo sbiancamento viene eseguito in ambito ambulatoriale, sotto la supervisione del dentista e dura circa un’ora. I denti vengono preparati (si eliminano i depositi molli e il tartaro) dopodiché ad essi viene applicato il preparato per lo sbiancamento, 30% perossido di idrogeno per 15 minuti e poi si risciacqua. Si osserva il risultato dello sbiancamento e, se necessario, la procedura viene ripetuta ancora due volte.

Lo sbiancamento può essere eseguito anche a casa, previo dopo aver fatto le mascherine in base all’impronta dei denti del paziente in cui si mette il gel sbiancante. Dopo una breve spiegazione presso lo studio, il paziente sbianca da solo i denti molto facilmente portando la mascherina di notte o durante il giorno. I risultati si vedono gradualmente, più lentamente che nel caso dello sbiancamento dei denti in ambito ambulatoriale. Durante lo sbiancamento dei denti, le bevande fortemente colorate, il cibo e le sigarette non dovrebbero essere consumate. Il risultato non è permanente, quindi, dopo un certo periodo di tempo è necessario ripetere il trattamento.

odontoiatria estetica

I denti non vitali cambiano colore con il tempo, scuriscono per il cambio del metabolismo del dente. Anch’essi si possono sbiancare. La procedura è come segue: si fa una piccola preparazione sul dente che si vuole sbiancare e si applica il gel sbiancante. Il gel rimane nel dente circa due settimane ovvero finché non si ottenga il colore desiderato. Dopo questa procedura viene applicata l’otturazione definitiva.

Lo sbiancamento dentale non danneggia la struttura del dente e come reazione avversa può verificarsi la transitoria sensibilità dei denti al freddo. Questo fenomeno non è duraturo e per mitigarlo, vengono usati dentifrici speciali che riducono la sensibilità dei denti.

Morita logoW&H logoHu-Friedy logoHeisinger logoSatelec Acteon group logoNobel Biocare logoGeistlich Biomaterials logoAlphaBio tec Simplantology logoKodak logo